USA

Il Sole 24 ORE - Mondo
Il Sole 24 ORE - Mondo
  1. Il voto è solo consultivo, ma è una nuova ribellione degli azionisti contro la corsa dei compensi al top della Corporate America. No anche a Intel
  2. Le prime audizioni pubbliche sui «fenomeni aerei» alla sottocommissione servizi segreti della Camera. Che chiede più trasparenza e spiegazioni
  3. Le nuove sparatorie in una chiesa di Laguna Woods e in un mercatino vicino a Houston, dove una lite fra cinque uomini si è trasformata in tragedia
  4. Svezia e Finlandia procedono verso la richiesta formale di ingresso nella Nato: Putin dice che non sono una minaccia ma parla di «conseguenze» per un allargamento a Est dell’Alleanza Atlantica. Intanto, a Bruxelles, l’Alto rappresentante per la politica estera Ue Josep Borrell conferma che non si è ancora riusciti a strappare un accordo sull’embargo al petrolio russo. Sul campo si intravedono spiragli per i militari feriti all’acciaieria Azovstal, con notizie di una prima evacuazione
  5. Il ragazzo armato di AR-15 ha filmato l’attacco in live streaming. Dopo l’arrivo della polizia è stato neutralizzato
  6. Il governatore uscente confermato dal Senato con 80 voti a favore. L’annuncio: rialzi dei tassi da mezzo punto appropriati alle prossime due riunioni
  7. Ad aprile balzo dello 0,3% (contro lo 0,2% atteso), il dato annuo cala dall'8,5 all'8,3%: Powell potrebbe accelerare il rialzo dei tassi
  8. La nostra dipendenza dalla Russia è ancora forte, ma i produttori americani sono stati molto rapidi nel conquistare quote di mercato nel Vecchio continente
  9. Trump all'epoca aveva più di 80 milioni di follower su Twitter, social che usava quotidianamente per comunicare ogni sua decisione o opinione
  10. Il boom di esportazioni di Gnl fa correre le quotazioni del combustibile anche oltreoceano (non senza proteste tra i consumatori). Eppure non c’è una corsa allo shale gas, come nel passato: troppi ostacoli, che sollevano un’ombra sulle promesse all’Europa
Partner/Sponsor

News