Europa

Il Sole 24 ORE - Mondo
Il Sole 24 ORE - Mondo
  1. La risposta alle minacce di Vladimir Putin sull’impiego di testate atomiche tattiche per proteggere i nuovi confini autoproclamati con le annessioni delle regioni ucraine arriva dal segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, che ha denunciato la retorica del leader del Cremlino come «pericolosa» e «sconsiderata»
  2. I presidenti di nove Paesi della Nato hanno condannato l’annessione dei territori ucraini da parte della Russia
  3. Energoatom fa sapere che è stato arrestato direttore ucraino della centrale nucleare Zaporizhzhia.
  4. Con le annessioni la Russia punta a estendere l’ombrello nucleare, con ripercussioni imprevedibili: in base alla dottrina russa rivista da Putin nel 2020, in assenza di un'aggressione nucleare diretta una risposta nucleare è comunque autorizzata in caso di attacco convenzionale a infrastrutture vitali per l'arsenale nucleare
  5. Fuga di gas finita l’1 ottobre. L’Integrated Carbon Observation System sta quantificando e mappando le emissioni del gasdotto danneggiato. Le stime oscillano fra 40mila e 80mila tonnellate di metano
  6. Riduzione volontaria del 10% dei consumi di energia elettrica e del 5% nelle ore di punta. 2. Tetto ai ricavi di 180 euro / MWh per i produttori di energia elettrica da fonti rinnovabili, nucleare, carbone. 3. Contributo di solidarietà temporaneo sui profitti delle imprese
  7. Grazie ai margini di bilancio, il Fondo per la stabilizzazione creato per l'emergenza Covid verrà riattivato per fronteggiare i rincari e l'inflazione record di settembre (+10%). Il premier: «La Ue deve essere compatta»
  8. L’Ucraina deve «cessare il fuoco cominciato nel 2014, siamo pronti a tornare al tavolo dei negoziati. Ma la scelta dell’annessione della popolazione delle 4 regioni ucraine non è più in discussione». Sono le parole del presidente russo durante la cerimonia di annessione di Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporizhzhia. La Russia si è ripresa e «ha riconquistato il suo posto nel mondo» dopo «i tragici anni ’90», ha aggiunto. Kiev intanto diffonde immagini che mostrano gli effetti di un attacco missilistico russo su un convoglio umanitario a Zaporizhzhia, con 23 morti e 28 feriti tutti civili
  9. Moody’s si pronuncerà il 21 ottobre, una settimana dopo la fine degli acquisti di emergenza di Gilt decisi dalla BoE. Cresce la pressione degli investitori sulla premier Truss per ritirare il piano di tagli fiscali senza coperture
  10. Il primo ministro del Regno Unito difende le sue scelte mentre riprendono le vendite dei titoli di Stato e i rendimenti salgono

News