Politica Economica

Il Sole 24 ORE - Italia
Il Sole 24 ORE -  Italia
  1. Il via libera da parte del Consiglio dei ministri è atteso non prima di sabato 28 novembre, ma non è escluso uno slittamento a domenica. Il cuore del provvedimento è nelle sospensioni dei pagamenti delle tasse
  2. Nei primi nove mesi di quest'anno il tasso di femminilità delle pensioni di vecchiaia (che si ottengono al compimento dei 67 anni e sette mesi) è schizzato fino a raggiungere quota 109. Significa che, a ogni cento pensioni di vecchiaia maschili, ne corrispondono 109 femminili
  3. Via libera dell'Aula del Senato alla risoluzione di maggioranza che autorizza il nuovo scostamento di bilancio quasi all'unanimità: 278 i voti favorevoli, 4 gli astenuti e 4 i voti contrari
  4. Per il Pil la Svimez prevede nel 2020 un calo del 9% nel Mezzogiorno, del 9,8% nelle regioni del Centro-Nord e del 9,6% a livello italiano
  5. Si profilerebbe lo spettro di una Ue che deve affrontare la crisi economica in esercizio provvisorio e con lo scatto del regime dei dodicesimi
  6. Corte dei conti: crescita senza caricare i conti pubblici. Upb: struttura della politica di bilancio parzialmente indefinita. Cnel: prevale logica emergenza, serve strategia
  7. Testo pubblicato in Gazzetta ufficiale. Il fondo cresce a 1,45 miliardi: entra il codice Ateco del commercio al dettaglio di calzature e accessori
  8. Ai 25mila prof di sostegno si sommano 4.500 bidelli e 2mila tra maestre e assistenti tecnici .La sanità incassa la proroga per 37mila contratti a tempo determinato anti-Covid
  9. Per il ministro dell’Economia la crescita economica nel 2021 «potrà risentire di un effetto trascinamento più negativo» dal quarto trimestre 2020. Il dg di viale dell’Astronomia: intervento espansivo ma vengono rinviati gli interventi su crescita e competitività
  10. Negli ultimi quattro mesi le pensioni concesse a chi ha raggiunto i limiti di anzianità a prescindere dall'età superano quelle dei “quotisti”. Ma nel 2021, con la fine del blocco dei licenziamenti e l'avvio di un ciclo di ristrutturazioni aziendali potrebbe arrivare una nuova impennata di domande di uscita con 62 anni e 38 di contributi minimi
Partner/Sponsor

News