unnamedRecovery, Unione consorzi stabili italiani: dividere lavori da appaltare in lotti da 100mln

“Il Pnrr sia lo strumento per sostenere e ridare nuova linfa alle piccole e medie imprese dopo un anno terribile a causa della pandemia", dice Francesco Vorro, presidente di Ucsi. "La nostra proposta è che i lavori da appaltare siano divisi in lotti di importo massimo di 100 milioni di euro, oltre tale soglia la concorrenza risulta di fatto inesistente con la conseguenza che alle gare possono partecipazione solo le grandi aziende”

Far ripartire le infrastrutture ma suddividendo gli appalti in lotti di importo massimo di 100 milioni di euro. È la proposta dell’Unione dei Consorzi Stabili Italiani - Ucsi, organizzazione che raggruppa 28 consorzi stabili in rappresentanza di 1.000 imprese di costruzioni. [Leggi tutto ...]

Todi 2022

2022
Congresso Todi

IL CONSORZIO STABILE COME STRUMENTO DI CRESCITA E TUTELA DELLE P.M.I.

Leggi Tutto

News

comeaderire

partner

scarica